Un sassolino

Quando un problema di salute ti costringe al riposo sei costretto a fermarti. Fermare Mente e corpo e ammettere che è arrivato il momento di “Non fare più nulla” proprio per rialzarti. Credevo di essermi già fermata abbastanza in questo periodo ma evidentemente questo problema mi ha voluto far riflettere ancora di più e quindi lo affronto. Ma, come in tutte le cose negli ultimi tempi, anche questa è un’altra delle grandi novità per me. Il poter fare le cose da sola, senza la necessità di avere qualcuno al mio fianco sempre pronto a darmi una mano. Non sono stupida e in questi giorni nei momenti davvero più difficili ho chiesto aiuto e non me ne pento. 

Ma la sensazione di svegliarsi ogni giorno con la certezza di fare le cose per me, senza bisogno di dover cercare qualcuno per avere compagnia e buttarmi in altre gabbie solo perché non so stare da sola in casa è una conquista immensa per me e ne sono fiera. 

Quindi caro “Sassolino” che sei dentro di me ora cerca la strada per l’uscita e vattene da me, così potrò continuare il mio percorso da sola, serena ogni giorno di più e respirando solo per chi merita. Il resto? Non mi riguarda più. 

“Questo non ha importanza. L’importante è riconoscere la propria condizione, vuol dire fermarsi e capire di avere sbagliato tutto. Toccare il fondo vuol dire fumare sigarette disperate ad un’ora imprecisata della notte e chiedersi cosa vogliamo fare delle nostre fottute esistenze.” Cit. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...