4 cose (+1)che ho imparato sulla fine dell’anno educativo in asilo. 

Come ogni anno anche questo sta per giungere alla fine. Mi sembra ieri che, felice delle mie belle vacanze, iniziavo il nuovo anno tra inserimenti e mille cose da fare con i nuovi bimbi. Ma in un batter d’occhio i mesi scorrono e mi sono ritrovata ad oggi consapevole che tra poco tra i miei bimbi ci sarà chi andrà alle elementari, chi andrà in una un’altra scuola e non posso non rattristarmi al solo pensiero. 

Mi ritrovo il mese di giugno a pensare a tutti i momenti trascorsi con loro, sperando che in un piccolo angolino del loro cuore ci sia spazio per me negli anni a venire. Ci sono diverse cose che ho imparato negli anni passati e ho cercato di farne una lista: 

  • Mai farsi vedere tristi davanti al bambino che ti saluta l’ultimo giorno. Io ovviamente non ci riesco perché piango sempre. Anche per i bambini il cambiamento crea ansia quindi cercare di essere il più felici possibili per il loro nuovo inizio e comunicarglielo.
  • Ringraziare indistintamente tutte le mamme che alla fine dell’anno fanno un regalo a noi educatrici. Come sempre alcune mamme ci tengono a fare un pensierino personale alle educatrici e io non so mai come ringraziarle. Una frase su un cartoncino colorato o un regalo materiale poco importa, il pensiero é quello che conta. Forse loro non lo sanno ma sono i loro bambini il regalo più grande e il tempo trascorso con loro. 
  • Smettere di credere che l’anno dopo non sarà più la stessa cosa senza quel/quella bambino/a che tanto ci ha rubato il cuore. So bene quanto sia difficile far spazio a nuovi bambini, sapendo che fino a poco fa quello spazio era di altri ma arriverà presto chi ci ruberà il cuore un’altra volta e tutto ricomincia da capo. 
  • Non smettere mai di pensare a quanto sia stato prezioso il tempo , i giochi, i discorsi, i momenti e gli abbracci vissuti con ognuno di loro. Anche le rabbie, i malumori o i disaccordi servono per creare un rapporto più profondo con i bambini quindi approfittare di ogni istante. 

C’è un’ultima cosa. La più Importante. Mai smettere di voler bene a tutti I bimbi che hanno percorso un pezzo della loro vita insieme a noi. Un pezzo molto importante, forse il più vero, sincero, dove si vive solo il presente e si dice solo quello che si vuole dire, si fa solo quello che si vuole fare. Quindi grazie ad ognuno di voi, mi avete insegnato tanto e come sempre mi mancherete ma siete qui, tutti nel mio cuore. Stella 

Annunci

5 pensieri su “4 cose (+1)che ho imparato sulla fine dell’anno educativo in asilo. 

  1. Mi piacerebbe tanto insegnare (potrei farlo solo alle medie e alle superiori, volendo), ma di sti tempi….la vedo dura. Comunque immagino quanto sia bello poter vivere, giorno dopo giorno, vedendo piccole menti che crescono! =D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...