Prima settimana di inserimenti.

Tutti sanno quanto sia difficile il periodo dell’inserimento per un bambino. Non importa se si tratta di nido, scuola dell’infanzia o scuola primaria, l’ambientamento resta un momento nuovo, difficile e importante.
Ogni bambino ha le sue differenze, suoi ritmi e abitudini che con il tempo andranno ad adeguarsi a quelle che sono le esigenze del gruppo e della scuola. Allo stesso modo, c’è una specie di inserimento anche per noi educatrici. I ritmi e le routines della giornata sono sempre gli stessi ma ogni anno con bambini nuovi le carte in tavola cambiano. Nuove esigenze, nuovi bambini da conoscere e nuove famiglie con le quali affrontare uno dei periodi più belli del bambino, cioè la sua permanenza in asilo.
A volte è difficile affrontare qualche carattere particolare, non tutti sono socievoli e pronti a staccarsi dalla mamma.
Una mia bimba nuova il giorno del suo arrivo ha chiesto alla mamma di potersi fermare a pranzo, un altro continua a dire che lui è grande e non serve che la mamma stia lì. Saranno soddisfazioni ma allo stesso tempo ci sono bimbi più difficili e al distacco qualche lacrima scende ancora. Ma come prima settimana posso ritenermi soddisfatta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...